Attualità
Typography

coppiaIndagine Istat sul benessere individualeSalute e futuro dei figli: sono queste le condizioni più importanti per il benessere individuale secondo gli Italiani. A rilevarlo è una indagine Istat che ha chiesto a un campione di 45 mila persone residenti in Italia di fornire un punteggio da 0 a 10 ad una lista di 15 condizioni che corrispondono ad altrettante dimensioni del benessere.

Ogni dimensione ha ricevuto punteggi elevati: il valore medio varia tra 9,7 dell'essere in buona salute e il 7,1 del partecipare alla vita della comunità. Essere in buona salute è dunque la condizione più importante per il benessere individuale; ben il 79,9% delle persone di 14 anni e più dà a questa dimensione punteggio 10. Al secondo posto la possibilità di assicurare un futuro ai figli (voto medio: 9,3). Per i cittadini è molto importante assicurare alle generazioni future un livello di benessere equivalente al nostro. Rilevante è anche la preoccupazione per le condizioni dell'ambiente (voto medio: 8,9). Al terzo e quarto posto si situano due dimensioni correlate: avere un lavoro dignitoso (9,2) e avere un reddito adeguato (9,1).

Paola Vescovi

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x