Cucina
Typography

Una ricetta buona e veloce 

Oggi vi voglio dare una ricetta davvero buona, veloce da realizzare e con un costo davvero abbordabile, inoltre ben si adatta alle future serate estive. La ricetta mi è stata passata da mia suocera tarantina autentica.

Ingredienti per 4-6 persone:  

1,5 kg di cozze

800 gr. di fagioli cannellini secchi precedentemente ammollati per 12 ore e lessati

o 1 kg di fagioli cannellini in barattolo

10 pomodorini ciliegini o di pachino.

3 spicchi di aglio

1 peperoncino

prezzemolo tritato

500 gr. di farina di semola di grano duro

acqua q.b.

Sale q.b.

 

Preparazione:

Per prima cosa preparare la pasta. In una terrina si mescoli la farina con acqua, lavorandola con le mani fino a formare dei sottili spaghetti grossi come un dito medio. Tagliarli poi a pezzetti lunghi quanto metà della falange del dito medio e con il pollice dare la forma di un piccolo gnocco, oppure usare uguale quantità dei ditali lisci di pasta secca.

Lavare e pulire le cozze, prendere una larga padella e aggiungere un cucchiaio di olio extra vergine per ogni commensale, aggiungere l'aglio schiacciato, quando questo a preso un bel colore dorato toglierlo e aggiungere le cozze, coprire e far aprire i mitili.

Alla loro apertura sgusciare le cozze, scartando quelle rimaste chiuse, tenerne comunque da parte almeno tre per commensale, filtrare il liquido di cottura delle stesse (per evitare l'eventuale sabbia) e mettere da parte.

In pentola abbastanza capiente, far imbiondire i rimanenti spicchi di aglio e il peperoncino, levarli e aggiungere nell'olio ben caldo i pomodorini tagliati a pezzetti, farli appassire e aggiungere i fagioli cannellini, far insaporire per bene. Prelevare metà del composto e metterlo nel passaverdura, aggiungere a questo punto le cozze precedentemente preparate con il loro liquido, tenere al caldo.

Lessare i gnocchetti (in una pentola a parte) o i ditali lisci e portare la pasta quasi a cottura. Quando è ancora al dente aggiungerla nella pentola con i cannellini e le cozze, far insaporire per alcuni minuti e servire in piatti fondi, cospargendo la minestra con prezzemolo tritato e le cozze con il guscio. Volendo accorciare i tempi di preparazione si può sostituire la pasta con crostini di pane passati al forno.

Buon appetito

 

Maria Stella Zaia

 

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x