Info Ulss
Typography
Il direttore subentra al dottor Donà, ad un anno dal suo pensionamento
Ha preso servizio lunedì 8 gennaio il nuovo Direttore del reparto di Medicina interna di Mirano, il dottor Massimo Puato che, dal 1999, ha lavorato nella Azienda Ospedaliera Universitaria di Padova e subentra al dottor Giuseppe Donà, ad un anno dal suo pensionamento.
“Auguriamo al dottor Puato un buon lavoro – ha evidenziato il Direttore Generale della Ulss 3 Giuseppe Dal Ben – certi che, per professionalità ed esperienza, sia in ambito ospedaliero che universitario, continuerà a garantire alla Medicina dell’Ospedale di Mirano e, quindi ai pazienti che vi afferiscono, un servizio efficace e di alta qualità”.
Il dottor Puato, classe ’62, padovano di adozione, dopo la laurea in Medicina e Chirurgia all’Università di Padova, si è specializzato nel 1997 in Medicina Interna. Dopo la specializzazione ha vinto una borsa di studio a Padova e l'anno successivo è stato assunto presso l’Azienda Ospedaliera dove ha lavorato svolgendo attività clinica assistenziale e ambulatoriale in reparti di medicina interna fino alla nomina di Direttore, pochi giorni fa, a Mirano (a fine settembre 2017 aveva partecipato al concorso indetto dalla Ulss 3). Il Dottor Puato ha iniziato l’attività clinica e di ricerca presso la Clinica Medica 4 dell’Università di Padova collaborando con il Professor Paolo Pauletto, suo maestro per lungo tempo. Si è dedicato allo studio dell'aterosclerosi nei suoi molteplici aspetti e dell'ipertensione arteriosa dal punto di vista clinico e sperimentale. Tali ricerche hanno prodotto numerosi lavori presentati nei più importanti congressi internazionali e nazionali, e pubblicati su autorevoli riviste. Si è dedicato all’angiologia clinica e strumentale per quanto riguarda le patologie arteriose e malattie tromboemboliche. Dal 2014 ha lavorato presso la Clinica Medica 3 diretta dal Professor Roberto Vettor e ciò gli ha permesso di affinare la sua conoscenza nel trattamento dei pazienti diabetici e dei grandi obesi. Negli ultimi dieci anni si è inoltre interessato a varie problematiche di “clinical governance” (riorganizzazione delle aree mediche, organizzazione dei percorsi assistenziali, rapporti Ospedale-territorio). E’ consigliere regionale della FADOI, la Federazione delle Associazioni dei Dirigenti Ospedalieri Internisti.
“Sono contento di aver assunto la direzione del reparto – ha dichiarato il neo Direttore – e ringrazio il Direttore Dal Ben per la fiducia accordatami. Il mio primo obiettivo è quello di valorizzare le varie professionalità, mediche e non, presenti in reparto, al fine di lavorate tutti insieme con serenità ed entusiasmo in modo da soddisfare pienamente le aspettative dei nostri pazienti, che sono persone fragili”.
 
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x