Sanità
Typography

Due pazienti ricoverati in ospedali veneti, con gravi patologie a rischio e positivi al tampone dell'influenza, sono deceduti. Uno era risultato positivo al tampone dell'H1N1; l'altro era positivo per l'influenza "A", mentre il ceppo H1N1 non è risultato tipizzabile. Si tratta di un giovane di 25 anni con grave patologia pregressa (tetraparesi post traumatica con frequenti infezioni polmonari ed urinarie), positivo al tampone dell'influenza H1N1, deceduto all'ospedale di Portogruaro (Venezia). Il paziente risiedeva a Musile di Piave ed è morto nella giornata di ieri nel reparto di rianimazione dove era stato trasferito per l'aggravarsi delle sue condizioni. La seconda vittima è un uomo di 65 anni, ricoverato all'ospedale di Negrar (Verona) dal 22 gennaio scorso: un paziente a rischio a causa dell'obesità, per il quale però il ceppo H1N1 non è risultato tipizzabile.

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x