Sanità
Typography

Fatturato da 23 milioni di euro, 100 mila pazienti

Quasi 23 milioni di fatturato, (+ 12,5 %), 2 milioni di euro in investimenti (+ 33%), crescita del numero dei pazienti a 93.200 (+ 16,5%). Sono questi i numeri del Centro di Medicina SpA, una delle eccellenze della sanità privata del Nord Est, con sedi nei principali centri delle province di Treviso, Venezia e Belluno, ha chiuso il bilancio 2010 con il segno più.“Dopo le operazioni di aggregazione del 2009, con la trasformazione in SpA, il 2010 è stato l’anno di importanti investimenti in tecnologie innovative e all’avanguardia, per l’acquisizione e l’ammodernamento tecnologico delle strutture di Mestre e San Donà di Piave.

Negli ultimi 4 anni gli investimenti superano i 6 milioni di euro – spiega l’Amministratore Delegato Vincenzo Papes – inoltre stiamo crescendo in termini di  personale, aumentato di 8 unità, e siamo ancora alla ricerca di tecnici, fisioterapisti e personale infermieristico e di front-end e accettazione. La gran parte dei nostri dipendenti sono donne (75%) e hanno meno di 40 anni (60%). Guardiamo al futuro, con personale giovane ed efficiente, garantendo prestazioni di qualità e tempi di risposta rapidi. Nell’ultimo anno i nostri pazienti sono cresciuti di oltre 13mila unità”. In crescita anche le partnership con aziende, Enti (tra cui oltre 35 Comuni) e associazioni del territorio per esigenze di assistenza sanitaria e di medicina preventiva. In crescita infatti il servizio di medicina del lavoro (+ 14%) e di medicina dello sport (+ 108%).

Paola Vescovi

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x