Sanità
Typography

In data 10 ottobre, il Centro di Referenza Nazionale per l’Influenza Aviaria (CRN) ha confermato una nuova positività per un virus influenzale tipo A sottotipo H5N8 in un allevamento rurale nel comune di Pojana Maggiore in provincia di Vicenza (Veneto). Nell’allevamento erano presenti circa 70 uccelli, appartenenti a diverse specie.

L’Unità Veterinaria regionale fa sapere pertanto che i campioni sono stati raccolti il 9 ottobre, in seguito ad un aumento di mortalità osservato nell’allevamento. A seguito dei quali è stata rilevata inoltre una positività per virus influenzale tipo A sottotipo H5N8 in tacchini da carne dell’allevamento, sito nel comune di Vò (Padova).

Nello stesso giorno, il CRN ha confermato altre due positività per virus influenzale tipo A sottotipo H5N8. Il primo caso riguarda un allevamento di tacchini in provincia di Brescia (Lombardia). La positività è stata riscontrata a seguito di segnalazione da parte del veterinario aziendale ai servizi veterinari di un aumento di mortalità nell’allevamento, in cui si trovavano circa 14.000 maschi a fine ciclo. Il secondo caso riguarda un allevamento rurale in provincia di Bergamo (Lombardia). Nell’allevamento erano presenti otto galline ovaiole. Al momento della conferma tutti i volatili erano morti. La positività è stata riscontrata dopo la segnalazione ai servizi veterinari di un aumento di mortalità nell’allevamento, verificatosi a partire dal primo ottobre. Infine, nel medesimo giorno, il CRN ha caratterizzato come virus influenzale sottotipo H5N8 ad alta patogenicità i virus isolati nei focolai confermati il 6 ottobre in provincia di Vicenza e di Ferrara. Ulteriori informazioni verranno comunicate appena disponibili.

 

 

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x