Ricerca dell’Ulss 3: giocatori d’azzardo azzerati durante il lockdown

Ogni 100 giocatori d’azzardo, 97 hanno smesso di scommettere durante il primo lockdown dello scorso anno. Solo 3 dei 100 si sono riversati nelle scommesse online e nei gratta e vinci delle tabaccherie. E dei 97 che si sono astenuti dal gioco, solo 20 sono ricaduti nella rete dell’azzardo nel maggio scorso, allo scadere delle restrizioni. Gli altri 77, nonostante siano tutti entrati comunque nella fase critica del “craving” (il desiderio irrefrenabile di tornare a scommettere), non hanno ceduto alla tentazione.

Leggi tutto

Vaccini a domicilio: a Venezia e nella Terraferma li portano gli USCA e le infermiere dell’ADI

Vaccini a casa degli anziani over ’80 che non possono muoversi: a portarli e a somministrarli sono i giovani medici delle USCA, le unità speciali per il contrasto al Covid-19, e gli infermieri dell’assistenza domiciliare (ADI) dell’Ulss 3 Serenissima. Nel territorio dell’Azienda sanitaria veneziana hanno già portato il vaccino nelle case di 375 anziani; in terraferma sono già stati completate, anche quanto a vaccini a domicilio, le classi ’41 e ’40; e anche a Venezia, divisi in piccole squadre, gli operatori dell’Ulss 3 raggiungono a domicilio coloro che, con certificazione del medico di famiglia, non possono recarsi ai centri vaccinali.

Leggi tutto

Covid e salute mentale: nell’Ulss 3 oltre 33.000 colloqui

Una ricerca sugli effetti del lockdown sulla salute mentale della popolazione durante la pandemia ha evidenziato come tra i 20.000 intervistati, ben 2555 (il 12% circa) hanno riportato livelli di sintomi depressivi gravi o estremamente gravi. Non basta: 3627 intervistati (il 17%) hanno lamentato sintomi di ansia, e infine 8619 (il 41,6%) ha riferito di sentirsi almeno moderatamente stressato. Le donne intervistate, insieme ovviamente alle persone con precedenti problemi di salute mentale, hanno evidenziato un rischio maggiore di sviluppare depressione grave e sintomi di ansia.

Leggi tutto